Consegne a domicilio

Pacchi di viveri per la mente

La scuola di questi ultimi periodi sta cercando di andare avanti tramite il supporto informatico e lo stesso stiamo facendo anche noi. Non tutti, però hanno i mezzi e le capacità per poter seguire da casa. È questo uno degli obiettivi che i Maestri di Strada, anche grazie a tutto il lavoro portato avanti negli anni, sta riuscendo ad assicurare anche in questo periodo di emergenza.

Da parte del Ministero è stato garantito un impegno particolare per la consegna dei tablet agli alunni che non dispongono di attrezzature digitali grazie a risorse già disponibili. I Maestri di Strada si sono impegnati a fare da battistrada per un progetto innovativo di consegna e di tutoring a distanza all’uso di questi
dispositivi.

Proprio la scorsa settimana alcuni dei nostri Maestri Di Strada sono scesi in strada per consegnare i primi tablet e soprattutto i primi "pacchi di vivere per la mente" a chi è quasi totalmente escluso dalla "connessione" a distanza. Siamo ben consapevoli che la relazione educativa e formativa non può prescindere dal "corpo a corpo", ma questo è un piccolo passo per rendere un minimo sostenibile questa emergenza....provando ad includere ed integrare tutti nella comunità educante. All' interno del pacco un tablet, colori, acquerelli, penne, matite e tanto altro che può servire per accorciare le distanze. Le reazioni dei ragazzi hanno compensato la distanza e la mancanza di relazione che noi per primi sentiamo.

Contiamo di consegnare altri pacchi.. abbiamo i tablet, abbiamo attivato le sim, abbiamo sanificato i furgoni, dobbiamo fare un tutorial. Sentiamo molta attenzione su questo piccolo evento e siamo anche un po’ emozionati.

Un ringraziamento speciale al questore e alla dot.essa Francesca Fava che ha sostenuto la nostra iniziativa, alla Questura di Napoli e la Polizia di Stato di San Giovanni a Teduccio e Ponticelli per averci accompagnato nel nostro giro di consegne!

 

Un secondo pacco di "Viceri per la mente" è arrivato per Pasqua:

Quaderni, colori, album da disegno, cancelleria, pasta modellabile, uova di Pasqua donate da un’azienda di San Giovanni a Teduccio e 15 tablet con sim, “il pacco viveri per la mente” ideato da I CoroNauti-Maestri di Strada è stato consegnato a 150 famiglie della periferia est di Napoli e del quartiere Forcella nel centro storico della città. Arriveranno presto anche altri tablet, l’obiettivo è arrivare a 150. Maestri di Strada li sta acquistando con i fondi disponibili e con la collaborazione di enti, fondazioni che metteranno a disposizione finanziamenti o tablet e computer portatili aziendali dismessi. I prossimi pacchi si arricchiranno anche di libri, in particolare “Favole al telefono” di Gianni Rodari, 60 copie donate da Einaudi Ragazzi. Il testo in queste settimane di emergenza sanitaria, grazie alla sua efficacia, è utilizzato quotidianamente dagli educatori dei Maestri di Strada della scuola primaria. I bambini ascoltano, tutte le sere, una favola del libro attraverso un messaggio vocale contenente la voce narrante dell'educatore.

Un modo per dare quindi un segnale tangibile ai bambini e ai ragazzi, per dire loro che non sono soli o abbandonati. È fondamentale continuare ad alimentare, dare da mangiare alla mente. L'isolamento psichico, alla lunga, può diventare più grave di quello fisico.

Grazie all’accordo con la Questura di Napoli e il Commissariato di Polizia di San Giovanni-Barra, i CoroNauti sono stati autorizzati alla consegna attenendosi scrupolosamente alle norme sanitarie e di sicurezza, per gli operatori e per i destinatari.

"Operiamo da tempo in territori difficili – spiega Cesare Moreno - siamo abituati e ci sappiamo muovere e sappiamo che a questi giovani serve l'interattività, poter parlare, dialogare oltre a studiare. Andiamo al di là del compitino scolastico e ci siamo inventato appunto i Coronauti, viaggiatori della mente al tempo del coronavirus, e cercando di raggiungere il maggior numero di ragazzi cerchiamo di 'colorare' le giornate in casa attraverso internet e tra poco raggiungeremo anche altri ragazzi che non hanno strumenti".

Maestri di Strada sta inoltre studiando, insieme a tecnici ed esperti, la possibilità di progettare, installare una rete di hot spot in punti strategici della zona est - oltre ai sistemi di controllo e monitoraggio della stessa - riservata agli allievi e alle famiglie che non hanno collegamento internet in modo da rendere sicura e permanente la rete cui possono accedere. Potrebbe diventare la prima e unica in tutta la periferia est della città.


Qui lo stralcio di uno degli articoli usciti su questa iniziativa. Dall’articolo di Donatella Trotta sul Mattino di Napoli


Immediato l’interesse dei vertici del Ministero, che si sono resi disponibili a prendere in considerazione il sostegno al progetto di sviluppo del viaggio de I CoroNauti, elaborato con tutti i Maestri di Strada e condiviso con istituzioni ed enti finanziatori - Comune di Napoli, Regione Campania, Fondazione San Zeno, Fondazione Con il Sud, Impresa Sociale Con i Bambini, Fondazione Prosolidar, Otto per mille della Tavola Valdese - attraverso la ri-progettazione delle attività in corso.

… altrettanto importante e imprescindibile è il lavoro di mediazione con i docenti e con le famiglie: ed è questo uno degli obiettivi che i Maestri di Strada, anche grazie a tutto il lavoro portato avanti dagli anni Ottanta

… progetto innovativo di consegna e di tutoring a distanza all’uso di questi dispositivi che nelle prossime settimane fornirà ad alcune decine di allievi i mezzi tecnologici ma anche il tutoring per il loro utilizzo, attraverso un protocollo per la consegna del “pacco” senza pericoli per operatori e destinatari in elaborazione con la Questura di Napoli.


 

 

Torna al diario

Sostieni Maestri di Strada

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Prossima
IBAN: IT64 V033 5901 6001 0000 0075 313
BIC: BCITITMX (Donazioni dall'Estero)

Il tuo messaggio